Impastare il pane in casa

impastare il pane in casa | raffaelemagrone.itSi fa presto a dire pane… Ma, spiegandolo fino all’ultimo dettaglio, come impastare il pane in casa? Parliamo di pane nel vero senso “sacro” della parola, non di un pane qualsiasi, ma a lievitazione naturale e ovviamente a base di pasta madre o lievito madre con uvetta (o con altra tecnica), non con il normale lievito di birra “industriale”.

Impastare il pane in casa: il buongiorno si vede…

Eccoci dunque alla fatidica mattina in cui fare il pane, possibilmente il sabato o la domenica, o un giorno in cui potete esserci con la dovuta serenità d’animo – visto che anche questa… farà parte di quel che impasterete – per seguire bene il tutto!!

Nel mio caso – facendolo da ormai oltre 7 anni almeno due volte a settimana – uso il Bimby per velocizzare le operazioni di impasto, ma il discorso è identico se dovete procedere totalmente a mano. Quindi, che sia il Bimby o una comoda e ampia insalatiera per impastare a mano, versate TUTTO INSIEME:

ACQUA
– 380/400ml d’acqua FREDDA (ancor più fredda… se dovete lavorare con il Bimby o altro impastatore, mi raccomando a non sbagliare questo dettaglio…);

FARINE (meglio se da agricoltura biologica, altrimenti pazienza… totale 650 g)

  • 350 g di farina Manitoba, oppure farina Tipo 1 o Tipo 2, oppure farina di Kamut (per capirci: qui non trattiamo di farine raffinate “0” e peggio ancora “00” in quanto – diciamo solo così per diplomazia – inutili… a livello nutritivo);
  • 150 g di farina integrale;
  • 50 g di farina speciale (es. di grano saraceno, o di miglio o di avena, o altra tipologia a vostro piacimento… tra quelle molto particolari – in genere sulle confezioni di queste farine è indicata la percentuale massima in un impasto);
  • 100 g di farina di semola rimacinata di grano duro (es. Senatore Cappelli).

ZUCCHERO
10 g di zucchero di canna (o – per me meglio ancora – di canna grezzo) o in alternativa un cucchiaino di MALTO D’ORZO

PASTA O LIEVITO MADRE
150 g (nel mio caso è alimentato con farina integrale di segale)

optional:

  • LIEVITO DI BIRRA
    Giusto una puntina per dare appena un po’ più di spinta alla lievitazione
  • SALE
    7/10 g a seconda dei gusti… (personalmente non lo uso)
  • PATATA
    Mezza patata lessa… se c’è da quel tocco in più al tutto :))

Impastare il pane in casa: pratica guida passo dopo passo

Impasto pane nel Bimby | raffaelemagrone.itCon il Bimby: prima con le velocità progressive (da 1 a 7) per un minuto al massimo; poi in modalità automatica da impastatore per pane per altri 3:30″.

A mano: almeno 10/15′ (consiglio di ungersi prima le mani con un bel cucchiaio di olio d’oliva).

In entrambi i casi: proseguire riversando l’impasto ormai quasi pronto su un piano di lavoro in legno ben impolverato di farina e lavorarlo fino a ottenere una bella palla né troppo dura né troppo lenta.

Impasto pane per inizio lievitazione | raffaelemagrone.it

Prima lievitazione

Rimettere la palla nell’insalatiera (magari spalmando bene il contenuto di un cucchiaino d’olio sul fondo) e coprire con pellicola di plastica ed eventualmente panno che tenga il tutto ben caldo e riporre in forno spento (all’occorrenza, specie quando fa freddo, tenere la luce del forno accesa per garantire maggior tepore) e lasciar lievitare per tre ore.

E… ora viene il bello: continua a leggere qui per la seconda lievitazione.

(Visited 595 times, 1 visits today)

2 risposte a “Impastare il pane in casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *