Lavoro di copywriter: efficacia senza mezzi termini

Ed eccoci, dimenticandoci degli spot che si appellano alla celebrità di un prodotto (per invece provare a venderne un altro…), alla mia personale classifica degli spot TV più belli o meglio dire intelligenti ed efficaci di sempre, ideati da chi il lavoro di copywriter lo interpreta al meglio :))

Lavoro di copywriter al top: tre spot indimenticabili

il lavoro di copywriter avere idee originali e sorprendenti per spot pubblicitari indimenticabili | spot Peugeot 206Medaglia d’oro – “The sculptor” spot del 2002 per Peugeot 206 ambientato in India (o giù di lì…) ma ideato da creativi italiani che, non a caso, dopo anni di delusioni tricolore nei premi pubblicitari a livello mondiale, videro quell’idea al primo posto di qualunque competizione, a partire dal mitico Festival della Pubblicità di Cannes. Oltre all’immediata simpatia per il protagonista e l’inevitabile empatia con quella folle determinazione nel “ripensare” la sua vecchia auto, la genialità dello spot sta nel rendere il prodotto mitico a tal punto da premiare chi anche solo con la forza dell’immaginazione riesce a farlo suo.
Il surreale arrivo dei tre amici in serata alla festa è la specialissima ciliegina sulla torta :)) Leggi tutto “Lavoro di copywriter: efficacia senza mezzi termini”

Al bravo copywriter non serve la pilloletta blu…

La campagna pubblicitaria a cui mi riferisco è ovviamente quella per la nuova Fiat 500x che, a quanto pare, anche su YouTube viaggia a oltre 10milioni di visualizzazioni. Bene, bravi, bis. Bellissimo spot dal punto di vista della realizzazione (regia, musica, costumi), degli attori e dell’atmosfera in generale, magari ci avrà anche lavorato più di un bravo copywriter?

Il bravo copywriter e la camera da letto

bravo copywriter | come diventare un bravo copywriter senza ricorrere a semplici citazioni Per qualche verso mi ha ricordato la situazione del celebre: “Antò, fa caaaldo” – in cui invece era lui a chiamare lei all’azione, ma c’era prima un problema di temperatura da risolvere…
Sarà, ma dalla prima volta che ho visto questo spot ho pensato: ma che figura ci fa l’auto in questione?? Sareste stati contenti se ad aver bisogno della pilloletta blu fosse stato il vostro prodotto?
Al bravo copywriter non è sorto il dubbio che quella pillola non è proprio un segno di benessere fisico… rispetto alle prestazioni “naturali” di un uomo e quindi figuriamoci di un’auto? Leggi tutto “Al bravo copywriter non serve la pilloletta blu…”

Un vero copywriter non ha prezzo… o quasi :))

Cinque buone regole per riconoscere un vero copywriter

Mi chiedono continuamente listini per copywriter, quanto costa un headline, un payoff, due etti di bodycopy, i prezzi per una campagna in affissione, un preventivo per un articolo SEO scritto bene, un’idea di costi per ideare un naming… e così via.

Si suppone, senza mai – a proposito di prezzi – darlo troppo per scontato…, che il vero copywriter, indipendentemente da quanto viene pagato un copy, sappia:
– scrivere bene (almeno nella propria madrelingua, anche se chiama i titoli headline :))
– incuriosire, proprio come un bravo scrittore (un vero copywriter, ok?)
– imparare attimo per attimo dai propri errori…, da quello che gli succede intorno, dai grandi maestri da cui dovrebbe essere abile a rubare l’arte della parola e ancor più quella del fine ragionamento che porta lontano… Leggi tutto “Un vero copywriter non ha prezzo… o quasi :))”

Ideazione naming campagna affissione Wayap

ideazione naming campagna affissione pubblicitaria per la società Wayap | raffaelemagrone.it

Wayap: ideazione naming campagna pubblicitaria e nuova strategia di comunicazione, a cura del copywriter Raffaele Magrone in collaborazione con l’agenzia Lamura & Partner.

Nella vita di un copy l’ideazione naming è una condizione mentale quasi costante… visto che c’è sempre qualche nuova azienda che nasce o qualche nuova entità, prodotto o servizio che si affaccia al mercato. Di tanto in tanto… può succedere anche di ritrovarsi direttamente nella stessa affissione il nome ideato, insieme alla campagna pubblicitaria.

Dopo aver per circa 10 anni mantenuto la storica affissione con la superzampa di elefante (su fondo rigorosamente bianco) e il claim “La pubblicità fa diventare grandi”, il brand AP.Italia, in costante evoluzione, ha deciso di creare una nuova identità aziendale, per giocare nuove sfide nel complesso mondo degli impianti d’affissione stradali.

IDEAZIONE NAMING CAMPAGNA AFFISSIONE E… SEDUZIONE

Da questa esigenza, e mantenendo presente anche nella nuova identità aziendale l’elemento grafico “ap” in arancione, è partita l’ideazione naming e della campagna pubblicitaria Wayap, con relativo logo a cura dell’agenzia Lamura & Partner presentato direttamente sulle strade di Roma e sulle extraurbane di molte altre regioni italiane, con una campagna copy multisoggetto che si rivolge in modo originale e ammiccante ai nuovi potenziali inserzionisti, per sottolineare in maniera insolita oltre che ironica anche la cura e il design innovativi e sempre votati alla massima qualità dei vari tipi d’impianti in acciaio inox. Leggi tutto “Ideazione naming campagna affissione Wayap”

Affissione pubblicitaria multisoggetto in latino?

Affissione pubblicitaria: forse uno dei veicoli promozionali più diffusi, anche se non sempre, o quasi mai… degne (particolarmente in Italia) di questo nome dal punto di vista dell’estetica e, ancor più… della sagacia/intelligenza media espressa. Ancor meno frequente, rispetto al mezzo in questione, il ricorso alla campagna multisoggetto, che inevitabilmente richiede un’idea e una strategia di comunicazione più solida e il rispetto di “regole” più precise, un po’ come in un progetto architettonico non banale. Decisamente una rarità è di certo il ricorso “seriale” al latino…

Affissione pubblicitaria: est modus in rebus et in copywriting…

C’è modo e modo per fare una buona pubblicità. In genere, al cospetto di una buona idea, l’istinto si fa sentire trasmettendo al corpo un’immediata sensazione di benessere. Sia chiaro: un conto è poi pensare una campagna con headline (titoli) in latino… magari per un cliente della Sabina o di Roma… tutt’altro paio di maniche è farlo per uno in provincia di Bari.

Ma in fondo perché no? Anche lì a Ruvo di Puglia la cultura popolare è impregnata di latino, a partire dalle tante iscrizioni nelle chiese più antiche, nelle tante frasi e motti entrati nel parlato comune (magari passando per la giurisprudenza o anche solo dopo un buon Liceo classico o scientifico :)). Questo è stato sufficiente per proporla senza alcun dubbio al prode cliente, il quale – dopo il dovuto tempo per riflettere anche sulla relativa richiesta economica – ha a tal punto fatto sua l’idea, che ancora oggi, a distanza di anni, continua in autonomia a moltiplicarne i soggetti (vedi ultimo nella sequenza qui sotto). Leggi tutto “Affissione pubblicitaria multisoggetto in latino?”