Campane tibetane e clarinetto a Roma

Campane tibetane e clarinetto: come andare incontro all’armonia, tra vocalità e proiezione sonora, canna di bambù, legno d’ebano e sette particolari metalli fusi tra loro

campane tibetane e clarinetto | raffaelemagrone.itLa musica come privilegiato veicolo d’incontro tra mondi apparentemente lontani: c’è stata un’occasione propizia, nella vita di Mauro Pedone e Raffaele Magrone, che ha consentito a entrambi di avanzare nella consapevolezza del proprio essere; delle lezioni di clarinetto… barattate con alcune sedute di massaggio shiatsu accompagnate da musiche composte ad hoc.

Da qui uno studio “incrociato” tra i vari suoni armonici e le proprie tensioni e piccole/grandi resistenze fisiche, amplificate da una pratica musicale non ancora totalmente consapevole… Anni di evoluzione, che hanno condotto ciascuno a nuove scoperte e prese di coscienza, fino a un nuovo incontro, in occasione di un concerto in Auditorium, in cui campane tibetane e clarinetto si sono ritrovati a introdurre un “Deep in a dream” che neanche nei loro sogni più fantasiosi gli autori Jimmy Van Heusen e Eddie De Lange avrebbero potuto immaginare… Leggi tutto “Campane tibetane e clarinetto a Roma”

Raffaele Magrone MuSix, un concerto “sei generis”

“Bello il suono. Vieni dal classico?” – “No, dallo Scientifico.”
Nella maturità… dei suoi primi quarant’anni, il clarinettista Raffaele Magrone il 30 maggio 2014 si presenta con il suo MuSix al pubblico delle grandi occasioni dell’Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala Teatro Studio), con un concerto “nel vero senso della parola”, dopo almeno 15 anni di musica concepita prevalentemente in chiave d’intrattenimento per eventi (matrimoni e funerali compresi) e relativi pubblici non necessariamente lì per ascoltare.

Certo: prima di MuSix, a Raffaele Magrone non sono mancate importanti collaborazioni in teatro o partecipazioni a Festival nazionali (Acoustic Guitar Meeting di Sarzana 2004 e Fandango Jazz Festival 2005) e internazionali (Tape Guitare Festival International di Allaire 2004, Francia), con altrettanto variegate partecipazioni in CD italiani e non solo (ultimi dei quali: nel dicembre 2013 ospite solista in due brani del disco live RED SPOT della Aldo Bassi Light Big Band e nel nuovo disco di Augusto Alves attualmente in fase di finalizzazione a Rio De Janeiro). Qui una recensione. Leggi tutto “Raffaele Magrone MuSix, un concerto “sei generis””