Massimo Troisi, l’Arte della leggerezza

Massimo Troisi: dopo i due ventennali significativi del 2014 che riguardano la sua morte (4 giugno) e l’uscita nelle sale de Il Postino (settembre), per continuare a ricordare e conoscere meglio Massimo Troisi anche nel 2019, all’approssimarsi dei 25 anni dalla morte, si fa tappa a Rossano Calabro per la chiusura del Maggio Europeo 2019, con l’ultimo serata dedicata a Napoli.

L’atmosfera sarà la stessa delle precedenti uscite presso la terrazza del Circolo ARCI di Somma Vesuviana (NA), poi al Mixart di Pisa, la bellissima serata presso la Masseria Mannone di Marigliano (NA), che oltre all’autore Giuseppe Sommario, hanno visto sulla scena l’attore Alfonso Volpe e i musicisti Beppe Frattaroli e Raffaele Magrone, con altri ospiti speciali tra cui il grande Renato Scarpa, indimenticabile Robertino in “Ricomincio da tre”

massimo troisi | raffaelemagrone.it
Qui un’interessante recensione della serata a Somma Vesuviana.

L’idea è quella di ricordare Massimo Troisi, con la consapevolezza che la grazia, la leggerezza, l’arte di Troisi non finiranno mai di parlare al cuore delle persone che amano sorridere riflettendo. Nel corso della serata, Giuseppe Sommario parla del suo libro (Massimo Troisi. L’arte della leggerezza, Rubbettino Editore) e del suo rapporto con Massimo Troisi:

“quello che è successo a me con Troisi è un po’ quello che succede spesso a molti: sentirsi legati per sensibilità e affinità intellettive a persone che, senza averle conosciute personalmente, finiscono per entrare nel nostro tessuto intimo e ci cambiano la vita. In questo senso per me Massimo è una persona molto cara, come un amico fraterno. Mi ha insegnato a guardare con ironia le cose di questo mondo; è stato oggetto della mia tesi e di un mio libro; mi ha fatto conoscere cose di me e persone splendide che hanno avuto il privilegio di conoscerlo”.

Ma, a parte la chiacchierata-confronto fra Sommario e i vari ospiti, saranno proiettate e commentate scene dei film di e con Troisi. Inoltre l’attore Alfonso Volpe leggerà alcuni brani tratti da Massimo Troisi. L’arte della leggerezza, poesie scritte da Troisi, Benigni, Neruda e altri testi leggeri e ironici.

Infine la musica, autentico filo conduttore della serata con Raffaele Magrone al clarinetto e Corrado Fonsi alla chitarra ripercorreranno le colonne sonore dei film di Troisi. 

Qui alcune immagini tratte invece della presentazione di qualche tempo fa a Roma.
Con Renato Scarpa e Giuseppe Sommario | raffaelemagrone.itRaffaele Magrone e Renato Scarpa | raffaelemagrone.itRenato Scarpa legge Troisi | raffaelemagrone.it

 

 

(Visited 274 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *