Ricetta pane fatto in casa

pane in casa | ricetta pane fatto in casa di Raffaele MagroneRicetta pane fatto in casa: in un unico articolo tutto quello che serve sapere per passare dalla teoria alla pratica (appassionante) della panificazione nella propria cucina e con le farine preferite.

LA SERA PRIMA
(importante: la ricetta pane fatto in casa inizia con questo importante passaggio “serale”)

Prendere 150 g dal vasetto di lievito conservato in frigo e impastare con altri 150 g di FARINA INTEGRALE e 150 ml acqua (o anche meno acqua: in generale regolare le quantità in modo da avere un impasto sufficientemente elastico, quindi né troppo liquido, né troppo solido), usando un cucchiaio di legno e un contenitore in plastica con coperchio che andrà poi messo in dispensa a riposare.

LA MATTINA

Il lievito impastato lasciato a fermentare tutta la notte dovrebbe aver fatto le bolle ed essere aumentato di volume. In tal caso procedere con l’impasto vero e proprio per il pane, con le seguenti quantità:

  • – FARINA 650 g
  • – ACQUA FREDDA (ancor meglio, in particolare per impastatrice, se di frigo!!) 400 ml
  • – LIEVITO 150 g

Consiglio per la farina: ultimamente sto utilizzando come base fino a 300 g di MISCELA DI FARINE PER PANE NERO CONAD + 200 g di FARINA INTEGRALE DI SEMOLA DI GRANO DURO + 150 g di altre farine varie (a scelta tra integrale biologica, 40/50 g max di farine particolari tipo grano saraceno, semi di canapa, sorgo, avena, miglio, ecc ecc…). Tuttavia… una volta diventati bravi… l’ideale sarebbe usare solo farine integrali, o al limite farine 1 o 2.

L’impasto va fatto CON TUTTI GLI INGREDIENTI INSIEME e non con aggiunte poco alla volta. Alla fine si dovrebbe ottenere una bella palla ELASTICA, cioè né flaccida né troppo dura.

Riporre in insalatiera di plastica coperta con pellicola + eventuale panno da cucina e lasciare per 3/4 ore a fermentare, magari in forno spento con luce interna accesa.

Dopo max 4 ore procedere con le pieghe (vedi qui le foto). Ricomposto un panetto compatto, prelevarne una pallina (vedi qui le foto) che va messa in un bicchiere d’acqua fredda.

Quindi avvolgere il panetto nel panno da cucina (ben chiuso sotto!!) e utilizzare la stessa pellicola che era sull’insalatiera per isolare ulteriormente il tutto e riporre nel forno a fermentare.

Quando la pallina salirà a galla sarà il segno che si può procedere con la cottura!!

Fine della ricetta pane fatto in casa: la cottura

Riscaldare il forno per 10/15 min alla massima temperatura

Aprire e infornare: prima 20/25 minuti a 240° C, poi altri 20/25 a 200° C, infine spegnere e lasciare 10/15 min nel forno chiuso. Poi togliere dalla placca e lasciarlo poggiato sulla griglia in verticale con forno semi-aperto che arieggia.

Pane fatto in casa | appena sfornato

(Visited 631 times, 1 visits today)

2 risposte a “Ricetta pane fatto in casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *