Solidarietà

Solidarietà su Roma e dintorniANNUNCI SOLIDALI SU ROMA E DINTORNI

1
LIBRO “SOLIDALE”

ATTESE E INCONTRI: I Presepi del Burkina Faso

Questo libro costituisce uno spazio di conoscenza su un Paese ricco di tradizioni anche se ancora povero di diritti.

Un libro da regalare agli amici ma anche da proporre come OMAGGISTICA AZIENDALE NATALIZIA.

Saremo grati a chiunque potrà aiutarci in tal senso con un proprio passaparola proponendolo alle varie realtà lavorative di cui sia a conoscenza.

Qualunque segnalazione potrete comunicarla a:
 segreteria@song-taabaonlus.org

Per saperne di più sul LIBRO SOLIDALE:

Andrea Trivero, Alessio Lipari, Gaia Spera e “SOPHIA” – un fotografo, un architetto, un'”autrice”, una società cooperativa di comunicazione multimediale – hanno voluto realizzare un LIBRO con cui “viaggiare” attraverso un Paese e le sue tradizioni natalizie.

I Presepi del Burkina Faso sono un’immagine sorprendente di tutti quei valori che ogni Natale consegna ad ognuno di noi e che spesso, in questa parte di mondo, è più difficile accogliere.

Una raffinata impostazione grafica, potenza evocativa delle immagini, parole che giocano con il loro stesso significato per una lettura che riesce a coniugare libertà e contenuti, meraviglia e conoscenza.

2
MERCATINI NATALIZI

Natale fa rima con solidale

Nei weekend dicembre ripartiranno i nostri tradizionali MERCATINI SOLIDALI NATALIZI:

1 dicembre – in sede (zona Casal Lumbroso)

8 dicembre – zona Parioli 

15 e 16 dicembre – zona Prati

Vi aspettiamo per poter scoprire tanti oggetti e manufatti utili e originali prodotti attraverso esperienze di micro artigianato in Burkina Faso: bellissima bigiotteria, utensili originali, palline per il vostro albero realizzate con grandi semi allegramente dipinti, ottimi torroni della Casa de Dolce Menicucci di Ciampino.

Prima di fare un qualunque regalo passate e insieme potremo farlo diventare un piccolo seme di speranza.

Maggiori info via email: segreteria@song-taabaonlus.org

3
NATALE CON I RIFUGIATI
Dal 1981 la missione del Centro Astalli è accompagnare, servire, difendere donne, uomini, bambini rifugiati e richiedenti asilo in Italia.

In questo periodo di Natale vi invitiamo a diventare insieme a noi promotori di integrazione supportando i nostri progetti di accompagnamento all’autonomia dei rifugiati.
Sono tre le soluzioni concrete ed efficaci che è possibile contribuire a sostenere:

– le spese per la formazione professionale o l’inserimento lavorativo di un rifugiato attraverso un tirocinio, un corso di formazione, la patente di guida, il riconoscimento dei titoli di studio ottenuti nel Paese di origine;
– le prime mensilità di affitto per una famiglia rifugiata in una vera casa;
– la realizzazione di laboratori artistici, attività di sostegno allo studio, scambio linguistico e percorsi di educazione non formale presso il nuovo centro diurno “Matteo Ricci” dove i rifugiati, insieme a loro coetanei italiani, accederanno a percorsi innovativi per la loro inclusione sociale.
Segnali concreti di speranza ci incoraggiano a proseguire con convinzione nel lavoro che portiamo avanti grazie al prezioso sostegno di molti di voi, certi che il nostro impegno comunepossa contribuire davvero a costruire una società libera, inclusiva e attenta alle potenzialità e alle aspirazioni di ciascuno.
Insieme possiamo davvero incidere significativamente nella vita di tanti uomini e donne rifugiati.
A Natale #faipostoairifugiati!

Insieme possiamo fare molto, possiamo fare di più.

@CentroAstalli        #conirifugiati      #faipostoairifugiati

 

NOTE

Stai leggendo questi annunci in seguito all’iscrizione alla mia mailing list.

COME FARE PER MANDARE GLI ANNUNCI

Per gli iscritti alla newsletter basta inviare un semplice testo via mail a: raffaelemagrone07@gmail.com specificando possibilmente nell’oggetto della mail (uno tra i seguenti argomenti):

Per segnalare nuovi annunci o notizie, usare formato testo semplice direttamente nel testo della mail, NON SARANNO PRESI IN CONSIDERAZIONE GLI ALLEGATI.
Per nuove iscrizioni alla newsletter cliccare qui.

SEI SU FACEBOOK? PER RESTARE PIÙ FACILMENTE IN CONTATTO METTI UN MI PIACE A QUESTA PAGINA.

(Visited 703 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *