Massimo Troisi, l’Arte della leggerezza

Massimo Troisi L'arte della leggerezza a Rossano Calabro per Maggio Europeo 2019

Massimo Troisi: quella leggera brezza di poesia che ci manca da oltre 25 anni…

Massimo Troisi: dopo i due ventennali significativi del 2014 che riguardano la sua morte (4 giugno) e l’uscita nelle sale de Il Postino (settembre), per continuare a ricordare e conoscere meglio Massimo Troisi anche nel 2019, all’approssimarsi dei 25 anni dalla morte, si fa tappa a Rossano Calabro per la chiusura del Maggio Europeo 2019, con l’ultimo serata dedicata a Napoli. Leggi tutto “Massimo Troisi, l’Arte della leggerezza”

In ricordo di Virginia Splendore…

Qui la sua indimenticabileVirginia’s Song… tanto per sapere com’era la musica e cosa c’era nel cuore di Virginia Splendore

Virginia Splendore | stickista scomparsa il 6 maggio 2011

Doveva essere il 2002 o giù di lì: ero ancora un copywriter a pieno servizio in un’agenzia di pubblicità a Roma. Non… curandomi troppo di ciò, proprio da quell’ufficio, un giorno chiamai la cantante Barbara Eramo (conosciuta anni prima nel mitico “Il Locale” di vicolo del Fico, anzi era proprio il 1997) per chiederle il telefono di Virginia Splendore, che avevo visto in concerto sempre lì al Locale proprio con lei, ascoltando così per la prima volta nella mia vita il suono dello stick.

“Pronto, ciao, sei Virginia Splendore?”

Leggi tutto “In ricordo di Virginia Splendore…”

I Soliti Ignoti Jazz Orchestra diretta da Aldo Bassi

NovantEnnio omaggio jazz a Morricone 2 marzo 2019 Roma

I Soliti Ignoti Jazz Orchestra presenta il progetto “NovantEnnio”: prossimo appuntamento sabato 2 marzo al Cotton Club.

I Soliti Ignoti Jazz Orchestra | concerto HabicuraI Soliti Ignoti Jazz Orchestra | concerto Habicura RomaI Soliti Ignoti Jazz Orchestra | concerto Villa Mercede

I Soliti Ignoti Jazz Orchestra | diretta da Aldo BassiI Soliti Ignoti Jazz Orchestra è composta da musicisti molto appassionati che suonano insieme da anni. Nel corso del tempo il nome dell’orchestra è cambiato (molti di loro per anni hanno costituito la big band “I Musicanti di Brema”), così come è cambiato l’organico, espandendosi o contraendosi a seconda del repertorio, fino ad arrivare a raggiungere la dimensione attuale, un organico rinnovato di 20 elementi che rende omaggio al maestro Ennio Morricone in occasione dei suoi 90 anni festeggiati l’11 novembre 2018.

Il precedente progetto era dedicato alla rielaborazione in chiave jazz della musica da film di grandi compositori italiani quali Nino Rota, Ennio Morricone, Armando Trovajoli, Piero Umiliani, Piero Piccioni e Nicola Piovani. Leggi tutto “I Soliti Ignoti Jazz Orchestra diretta da Aldo Bassi”

Elezioni Politiche 2018: il treno dei desideri

Il treno dei desideri: elezioni politiche 2018

Ma il treno dei desideri, nei miei pensieri…

Io, di prendere il treno per “scendere al paese” a votare già sapendo che lunedì saremo punto e accapo con Santanché e Sallusti a spiegarci l’attualità politica in TV, per poi abbracciare le larghe intese, non ci penso neanche. Per questo ieri ho seguito passo dopo passo, e parola per parola (insieme ad altre 50.000 persone circa collegate via Facebook), la presentazione dei “possibili ministri” di un governo Cinque Stelle.

E mi sono detto: ma perché devo continuare a immaginare una politica dove “quel Ministero lo diamo all’UDC”, quell’altro a Tizio, poi bisogna ricordarsi di dare almeno una poltroncina a Caio e un sottosegretario a Sempronio ecc ecc…..???

Leggi tutto “Elezioni Politiche 2018: il treno dei desideri”

Se mamma ti chiede per chi votare, non rispondere che “il problema è Di Maio”

Per chi votare non ditemi che il problema è Luigi Di Maio

Mamma mi ha chiesto per chi votare, e ora che le dico?

A meno di 48 ore dal voto sento l’urgenza, non solo per rispondere a mia madre, di condividere gli ultimi ragionamenti su una questione di non così poco conto. La mamma sarà sempre la mamma, certo, ma pure per le elezioni politiche un minimo di attenzione, che dite?

Penso in particolare a chi domenica 4 marzo non ha il seggio sotto casa, e per votare deve magari “tornare al paese” lasciato da tempo per andare lì dove non servisse più “essere figli o parenti di” (o peggio “affiliati a”…) per avere qualche chance a livello lavorativo, nonché sociale. Leggi tutto “Se mamma ti chiede per chi votare, non rispondere che “il problema è Di Maio””

Aiutiamo Amadouh Bah, 12 anni, investito da un’auto a Dakar, ora in cura in Francia

Aiutiamo Amadouh Bah 12 anni

Aggiornamento 7 febbraio: domani Amadouh sarà operato, grazie a tutti per l’aiuto!!!

29 gennaio 2018 – Aiutiamo Amadouh Bah, da Roma è partita una catena solidale per salvare la vita di  un 12enne senegalese, in una disperata lotta contro il tempo

Aiutiamo Amadouh Bah 12 anni: è stato investito da una macchina a Dakar (Senegal) che lo ha ridotto in fin di vita. Qui non sono stati in grado di curarlo.
Ora Amadouh è in Francia dove una doppia complessa operazione può salvargli la vita. Le spese di questa degenza saranno in parte coperte dal governo senegalese, ma restano € 20.000 da saldare. Leggi tutto “Aiutiamo Amadouh Bah, 12 anni, investito da un’auto a Dakar, ora in cura in Francia”

Proposta al Ministro Minniti dopo il delitto di Bitonto

Proposta al Ministro Minniti

2018… Odissea nello strazio di chi piange un’altra vittima innocente: proposta al Ministro Minniti

Gentile Ministro Minniti,
mi permetto di condividere su questa “pubblica piazza”, seppur virtuale, la seguente riflessione. Spero che “la forza della Rete” permetta di farla arrivare a destinazione, magari potrà servire a qualcosa. La Sua espressione convinta di oggi (Queste cose non devono più succedere, giusto!!) e l’esemplare reazione dimostrata DALLO STATO a Ostia dopo la testata in diretta televisiva a opera di Roberto Spada mi incoraggiano a ben sperare. Leggi tutto “Proposta al Ministro Minniti dopo il delitto di Bitonto”

Il “mio” pane torta

Pane torta sul tagliere

Il pane torta (…che non è la “torta di pane”)

Gli alveoli del pane torta a base
Fatto con il 100% di farina integrale

Pane torta: non posso che chiamare così la nuova tappa “formativa” nella mia esperienza di panificatore casalingo. Tutto è nato dalla mia consueta curiosità nel non limitarmi ai… pani miei, ma volerne sapere sempre qualcosa di più anche su come lo fanno gli altri. E così eccomi a confrontarmi con un altro papà panificatore e ad applicare alcune delle sue formule, “integrandole” con le mie. Leggi tutto “Il “mio” pane torta”

Vuoi ricevere i miei annunci settimanali?

Iscriviti da qui alla mia newsletter,
così sarà più facile raggiungerti, grazie.