Amore nelle canzoni, musica e parole oltre i luoghi comuni

Amore nelle Canzoni | 2 aprile 2016 Auditorium Parco della MusicaL’amore nelle canzoni: da un’idea di Beppe Frattaroli

Beppe Frattaroli, supportato quasi solo dalla sua chitarra e dal clarinetto di Raffaele Magrone, canta e narra l’Amore nelle canzoni, in tutte le sue forme, eseguendo brani tratti dalla sua discografia e rielaborando celebri brani di autori come Battisti-Mogol, Concato, Pino Daniele, De André, E. De Curtis, Tom Jobim, Paoli, Tenco e altri ancora…

Guarda qui una galleria fotografica del concerto.

Si va dall’amore romantico de “Il cielo in una stanza” a quello tradito della “Disonesta” di Fabio Concato, dall’amore per la propria terra di “Torna a Surriento” a quello nel quotidiano di “Perché no” di Battisti-Mogol, dall’amore dell’inganno espresso in “Ahi.. ahi.. ahi Marina” all’amore che arriva da Dio in “Ti conosco da sempre” (brani di Frattaroli). Qui il videotrailer del concerto.

Leggi tutto “Amore nelle canzoni, musica e parole oltre i luoghi comuni”

Il Decameron secondo David Riondino a RadioDue

Decameron secondo David Riondino

Decameron canzoni e storie: il Decameron secondo David Riondino. Intervista in diretta nazionale martedì 31 gennaio 2017 alle 12 in diretta su RadioDue.

David Riondino, cantautore e artista poliedrico, ha attraversato e sperimentato, dagli anni Settanta a oggi, innovativi percorsi musicali all’insegna della commistione di generi, fra poesia, satira, testi classici e canzoni d’autore. In questo spettacolo mette in musica lo straordinario mondo del Decameron di Giovanni Boccaccio, in una serie di ballate e improvvisazioni.

Leggi tutto “Il Decameron secondo David Riondino a RadioDue”

Il messaggio di Alex Zanotelli, padre missionario comboniano

messaggio di Alex Zanotelli padre missionario combonianoMolti conoscono padre Alex Zanotelli e tanti lo hanno ascoltato nei suoi vari e instancabili giri per l’Italia, che il missionario comboniano – dopo 12 anni di Kenya – ha ormai scelto come terra di missione, per quanto è malmessa… Pochi sono quelli che “prendono appunti” delle sue parole, così da farle magari riecheggiare dentro e fuori di sé. L’amica Gaia di FattiMail ha avuto questa cura e le ho chiesto di poter condividere il messaggio di Alex Zanotelli nell’articolo che segue, a beneficio di tutti.

Non posso essere felice se…

Dice Gaia: “Non posso essere felice di mangiare se so che tu hai fame, non posso essere felice di abitare se so che tu sei senza casa, non posso essere felice di vivere se so che tu non riesci neanche a sopravvivere. Non si può essere felici sull’infelicità altrui.
Al Dio in cui credo interessa l’amore… che tesse, unisce, alimenta… il mio con il tuo, il tuo con il mio. Amore che affratella. Amore che crea. Che fa crescere.”

Il messaggio di Alex Zanotelli: “cambiare verso”… sul serio

Dice padre Alex Zanotelli: “Siamo chiamati a una ‘conversione’ – cambiamento di verso, di modo di vivere – se non vogliamo perdere tutto, tutti. Bisogna risvegliare la nostra fame e sete di giustizia: giustizia distributiva per arrivare a un’economia di condivisione.
Dio ci vuole felici. Ma felici tutti. Leggi tutto “Il messaggio di Alex Zanotelli, padre missionario comboniano”

Insegnare musica dopo aver visto Whiplash…

Insegnare musica: amore, rispetto, ironia, gusto e… rigore

Da oltre 10 anni, tra le varie attività della mia vita, mi trovo anche a insegnare musica a grandi e piccini e un certo numero di indicatori (che non sto qui a sottolineare) mi confermano anche un sicuro apprezzamento per come lo faccio. La visione del film Whiplash, oltre a colpirmi e divertirmi, mi ha suscitato varie sensazioni ed emozioni. Pensavo di tenerle per me, ma probabilmente qualcosa (la provvidenza??) mi suggerisce che forse è il caso di spendere qualche parola in più, a maggior ragione se si pensa a come è trattata in questo momento storico la musica nel nostro “Paese”.

insegnare musica | raffaelemagrone.it

Leggi tutto “Insegnare musica dopo aver visto Whiplash…”

TTIP Trattato UE USA: quello che i politici non dicono

Si chiama TTIP Trattato UE USA (TransAtlantic Trade and Investment Partnership) ed è il perfetto esempio di trama segreta tra potenti. Non se ne può neanche per idea parlare al telegiornale, o in qualche talk show televisivo di grande ascolto o in altre situazioni aperte al “grande pubblico”… anche perché chi lo facesse probabilmente sarebbe “radiato a vita dal sistema”.

TTIP Trattato UE USA | raffaelemagrone.itFondamentalmente per due ragioni: la prima è che comunque richiede un minimo di… attenzione e comprensione della materia (in fondo non così difficile, ma – in questi casi – fa comodo, eccome, “far credere” che sia roba per soli addetti ai lavori); la seconda è che, secondo “loro”, questi complessi accordi economico-commerciali (consiglio di cliccare per conoscere da vicino la campagna italiana contro questo trattato!!) non possono essere sottoposti al dibattito e all’approvazione “del popolo” (democrazia?), perché la gente non è in grado di capire cosa è conveniente e cosa no per la propria vita e la propria sicurezza… Leggi tutto “TTIP Trattato UE USA: quello che i politici non dicono”

Sergio Mattarella dodicesimo Presidente della Repubblica

Renzi 1 – Resto del mondo 0: Sergio Mattarella dodicesimo Presidente della Repubblica italiana

Sergio Mattarella dodicesimo Presidente della Repubblica | raffaelemagrone.itNon c’è che dire. Volendo evitare di soffermarsi a girare ancora il dito nella piaga delle sue tante firme da “Presidente garante” di Lodo Alfano, legge elettorale Porcellum e altre palesi incostituzionalità degli ultimi 9 anni – se la la parabola presidenziale (quasi monarchica) di Giorgio Napolitano si volesse condensare nella più che sufficiente immagine della distruzione delle sue intercettazioni telefoniche con l’indagato Nicola Mancino, all’interno del processo palermitano per la trattativa Stato-Mafia dei primi anni ’90, allora la proposta renziana del nome di Sergio Mattarella dodicesimo Presidente della Repubblica è, fuori da ogni ragionevole dubbio, un salto – eccome!! – nel futuro, cercando di ripartire da quanto di buono c’è “Stato” nel nostro passato.

Bravo Renzi. E speriamo questa scelta si riveli solo quella giusta per l’Italia e non una “trovata” diabolicamente geniale… Al d là dei meriti della persona e del suo curriculum da uomo politico “con la schiena dritta” (più che una rarità nella patria di Giulio Andreotti), Sergio Mattarella dodicesimo Presidente della Repubblica italiana è quanto meno un simbolo di cui oggi l’Italia ha più che mai bisogno. Leggi tutto “Sergio Mattarella dodicesimo Presidente della Repubblica”

Musica per matrimoni Roma con musicisti fichi…

Musica per matrimoni a Roma: accontentarsi dei fichi secchi… o trovare musicisti davvero fichi?

Musica per matrimoni a Roma con musicisti fichi e a prezzi interessanti A Roma dicono: “non si possono fare le nozze con i fichi secchi”… Cercando su internet “musica per matrimoni Roma” è facile arrivare a siti di decine di agenzie e musicisti vari che offrono i propri servizi musicali per cerimonie e quant’altro. Una sorta di “fiera per Spose” online, in cui è (spesso solo) tutta una guerra di offerte all’ultimo ribasso.

Ma perché accontentarsi di musica per matrimoni Roma a prezzi discount, quando – ad esempio spendendo comunque poco più o poco meno di 1.000 Euro – si può avere una musica che sarà ricordata molto più a lungo del menu e della location e… quel che più conta, senza pesare più di tanto sul budget degli sposi?

musica per matrimoni roma a costi interessanti e con musicisti professionisti anche per cerimonie | raffaelemagrone.it
Qualcuno nota le sedie non rivestite o nota di più la band live che fa ballare gli invitati?

Il mio caso personale: oltre a fare il pubblicitario sono a mia volta (e da sempre) anche un musicista il quale, oltre che suonare a matrimoni, è in grado di organizzare formazioni musicali ad hoc per qualunque esigenza e genere (con la comprovata e facilmente riscontrabile capacità di NON riproporre sempre e solo la stessa minestra…).

Musica per matrimoni Roma: qualche dritta e pochi semplici consigli per restare nel budget e… senza perdere il groove

Questa è forse l’esperienza che più conta: ritrovarsi a scegliere (e pagare fino all’ultimo Euro e con grande soddisfazione mia e di tutti gli invitati!!) la musica per le mie nozze (vedi foto qui su) e proprio da questa ho tratto le seguenti (spero utili) considerazioni. Leggi tutto “Musica per matrimoni Roma con musicisti fichi…”